Rissa e armi: 5 denunce

5 persone sono state denunciate a piede libero per rissa aggravata. É successo ad Aradeo. Nei guai anche un 25enne che custodiva, in casa, un piccolo arsenale.

armi neviano

ARADEO- Futili motivi alla base di una rissa scoppiata ad Aradeo durante il mercato settimanale. 5 le persone coinvolte, di età compresa tra i 20 ed i 48anni, tutte denunciate a piede libero non solo per rissa aggravata, ma anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Quando i militari hanno raggiunto il mercato per calmare gli animi dei cinque contendenti, hanno ricevuto un benvenuto tutt’altro che caloroso. Alcuni di loro sono stati spintonati e aggrediti. Difficile riportare la situazione alla calma, anche per la presenza di una grossa catena d’acciaio brandita da uno dei cinque facinorosi, per alcuni dei quali è stato necessario un passaggio dal pronto soccorso dell’ospedale di Gallipoli per le ferite riportate.

Alla fine, comunque, anche se con qualche difficoltà, i militari sono riusciti a separare e dividere i contendenti ed a portarli in caserma dove sono state formalizzate le denunce. Per uno di loro, la posizione si è aggravata ulteriormente dopo una perquisizione domiciliare al termine della quale i carabinieri hanno scoperto un piccolo arsenale. Il 25enne custodiva in casa 3 katane, 9 pugnali, 5 spade, 3 asce, ed anche 3 machete. Tutti illegalmente detenuti.