Latitante rumeno si nasconde nelle campagne di Ginosa, preso

I militari della Stazione di Marina di Ginosa hanno proceduto all’arresto di un cittadino rumeno colpito da una condanna emessa nel suo paese d’origine.

arresto

GINOSA- Ieri, i militari della Stazione di Marina di Ginosa, nel corso di un servizio predisposto per il controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto di un cittadino rumeno colpito da una condanna emessa nel suo paese d’origine.
I militari, avuta la segnalazione della presenza nella località balneare di un cittadino rumeno non residente, si sono attivati immediatamente al fine di rintracciare lo straniero. Le ricerche effettuate hanno consentito di rintracciare nelle campagne della località Stornara SIRBU Cristinel, ventiseienne, originario della Romania che, da un controllo della banca dati, è emerso avere a suo carico un provvedimento di cattura europeo del Tribunale di Buhusi (Romania), dovendo scontare una pena di due anni e due mesi di reclusione per tentata rapina e violazione di domicilio, reati commessi nel suo Paese di origine nel 2012.

Nei confronti del predetto si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Taranto dove rimarrà a disposizione della Autorità Giudiziaria per essere successivamente estradato nel paese d’origine.