Tentata estorsione al Livello 11/8: Napoletano respinge le accuse

Respinge tutte le accuse Roberto Napoletano il 28enne di Squinzano, arrestato dai carabinieri per tentata estorsione aggravata nel capannone del livello 11/8 di Trepuzzi. "Quella sera c'ero, ma non ho fatto nulla di male". \

napoletano copy

LECCE- “C’ero, ma non ho fatto nulla di male”. Ha respinto le accuse davanti al giudice delle indagini preliminari Giovanni Gallo, Roberto Napoletano, 28anni, di Squinzano, arrestato dai cc di Campi Salentina per tentata estorsione aggravata. Si è svolto oggi l’interrogatorio di garanzia, in presenza del legale, l’avvocato Antonio Savoia.

Secondo l’accusa avrebbe capeggiato un gruppetto che si è presentato al Livello 11/8, per minacciare Cesare Dell’Anna e gli atri soci, pistola in pugno e cercare di estorcergli del denaro.