Omicidio Monteduro: sconto di pena per Pucci

La Corte di Cassazione ha annullato l'ergastolo e inflitto trent'anni di reclusione a Giovanni Pucci, l’elettricista di Castrignano del Capo

tribunale

LECCE- Sconto di pena in appello all’assassino della dottoressa Maria Monteduro, di servizio nell’ambulatorio di guardia medica. La Corte di Cassazione ha annullato l’ergastolo e inflitto trent’anni di reclusione a Giovanni Pucci, l’elettricista di Castrignano del Capo.
I fatti risalgono all’aprile del 1999. La dottoressa fu aggredita dal paziente che la fece salire a bordo della sua auto. Il cadavere della giovane professionista venne ritrovato la mattina del 25 aprile in una strada di campagna vicino alla marina di San Gregorio.

Pucci era difeso dagli avvocati dagli avvocati Luca Puce e Francesco Villanova.