Poco vento, tanta poesia: a Otranto la regata per Bodini

Ieri a Otranto la regata velica per celebrare il centenario della nascita di Vittorio Bodini: tanta poesia, ma poco vento tra le venti imbarcazioni partecipanti

regata bodini

OTRANTO- Ieri nelle acque di Otranto c’era tutta la poesia di Vittorio Bodini e il mare quasi liscio come l’olio, sebbene poco vento tra le 20 barche a vela che hanno disputato la quinta regata del campionato invernale “Più Vela per Tutti”. La prima regata dell’anno, dedicata, appunto, al centenario del poeta, ha messo a dura prova i nervi più che i muscoli dei regatanti per acciuffare e sfruttare la leggera brezza.

Per non terminare la regata in notturna, il percorso è stato accorciato a poco più di 5 miglia, dunque un solo giro di boa ai piedi del faro della Palascia. A tagliare per primo il traguardo “Il Gabbiere”. Il momento della premiazione è stata una vera festa, per ricordare il poeta Vittorio Bodini era presente anche la figlia Valentina, a cui è stato donato un piatto di ceramica locale.

regata bodini

regata bodini2