Grottaglie, tre punti di speranza

Il Grottaglie supera 3-0 il San Severo e conquistano tre punti che accorcia le distanze, ma resta sempre ultimo in classifica

calcio

GROTTAGLIE- Davanti a spalti deserti (la partita si è giocata a porte chiuse) Il Grottaglie ha superato 3-0 il San severo e tiene accese le speranze di evitare, almeno, la retrocessione diretta. La squadra allenata da Pettinicchio resta sempre in ultima posizione nel girone H, ma la classifica si accorcia almeno per gli ultimi posti. La formazione grottagliese è passata in vantaggio con Fumai: la sua conclusione è vincente. Sul finire del primo tempo è Albano a sfiorare il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo
Nel secondo tempo gli altri due gol dei padroni di casa. Prima del raddoppio è Formuso ad avere il pallone buono da calciare in porta, ma ritarda la conclusione. Al quarto d’ora, sugli sviluppi di un corner, è De Toma a bucare il portiere avversario.

La formazione ospite chiude l’incontro in nove uomini prima per l’espulsione di Iannicello. Poco dopo la mezzora ancora Formuso ha la possibilità di scrivere il proprio nome sul tabellino marcatori, ma colpisce malissimo. Gli ospiti provano a dimezzare le distanze con Ladogana, ma Maraglino non si fa sorprendere.

Il San Severo resta in nove: ad essere espulso è El Ouazni per un fallo di reazione su D’Arcante.  Il sigillo definitivo sul successo grottagliese arriva allo scadere quando Colucci dalla sinistra indirizza il pallone in area dove l’ex Brindisi in acrobazia spinge la sfera alle spalle di Pizzolato, 3-0. Domenica prossima il Grottaglie giocherà sul campo della Puteolana.