Scivolone del Taranto allo Iacovone, Papagni: “Mazzata psicologica”

Il Taranto cade allo Iacovone contro il Manfredonia. Papagni commenta: « Non meritavamo di perdere, ma è una mazzata psicologica»

papagni2

TARANTO- Due scivoloni difensivi costano al Taranto una clamorosa sconfitta interna nell’anticipo con il Manfredonia, che vince per 2-1 e annulla i sogni di primato dei rossoblù.
Nell’undici iniziale, Papagni si è affidato nuovamente alla coppia Clemente-Molinari in attacco; a centrocampo ha preferito Carloto a Muwana. Dietro, Vivacqua ha preso il posto dello squalificato Viscuso. La manovra è parsa subito macchinosa, il team ospite ha saputo controllare senza problemi pungendo spesso in avanti.

Non è stata la peggiore partita della mia gestione – ha detto Aldo papagni dopo la sconfitta – . Siamo stati penalizzati da un paio di episodi, non meritavamo assolutamente di perdere”