Treni più veloci, con Gazzetta si firma anche a Lecce

La campagna della Gazzetta del Mezzogiorno a favore dei treni veloci sbarca anche in piazza Sant'Oronzo: numerosi cittadini e amministratori che hanno sottoscritto la petizione

treni2 copy

LECCE- Tappa anche a Lecce per la campagna della Gazzetta del Mezzogiorno a favore dei treni veloci sulla dorsale adriatica. Sia ieri che oggi, il pullman, che sta percorrendo in lungo e in largo tutta la Puglia e che è pronto a sbarcare anche in Abruzzo, firme ha chiamato a raccolta, in piazza Sant’Oronzo, numerosi cittadini e amministratori, per sottoscrivere una battaglia ritenuta prioritaria per il territorio e per non essere più trattati come cittadini di serie B. 400 le adesioni raccolte solo ieri. Tra le altre, quelle del presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, del presidente della Camera di Commercio, Alfredo Prete, e di Confindustria, Piernicola Leone De Castris e del rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara.

 

treni2 copy

 

 

treni3 copy

 

treni copy