Lecce, Papini: “Possiamo farcela”

Il centrocampista del Lecce è fiducioso nella possibilità di centrare l'obiettivo promozione. Questo Lecce ha le qualità per fare bene e lo sta dimostrando – ha detto.

romeo-papini

LECCE- 8 punti di ritardo sulla prima posizione sono un gap che si puo’ colmare. Ad essere ottimisti e fiduciosi. L’obiettivo di colpo si è trasformato da utopia a sogno realizzabile, grazie ad un ruolino di marcia impressionante con mister Lerda al timone della squadra da 13 partite. Sui 39 punti a disposizione il Lecce ne ha incamerati ben 27, frutto di 8 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte (compresa quella con il Perugia). Naturalmente bisogna però fare i conti con la seconda parte del campionato, in cui è bene precisarlo, puo’ accadere tutto e il contrario di tutto.
Il Lecce ha ormai nel Dna il carattere del suo tecnico, la voglia di vincere e risalire la china è stata ampiamente dimostrata nel corso della sua gestione tecnica. Merito anche di un feeling ritrovato nello spogliatoio.

La vittoria con la Salernitana nell’ultimo turno ha offerto nuovi incoraggianti segnali, segnali che le altre squadre hanno ben recepito. La squadra giallorossa è squadra che lotta fino all’ultimo minuto per portare a casa il successo. Adesso nel mirino dei giallorossi c’è l’Aquila, formazione che all’andata impressiono’ al Via del Mare al cospetto di un Lecce che era un lontano parente di quello visto dalla sesta giornata di stagione in poi.

Un match che potrebbe permettere ai giallorossi di mettersi alle spalle in classifica proprio la formazione abruzzese e magari confidando anche nello scontro diretto tra Frosinone e Pisa rosicchiare qualche punticino avvicinandosi alla vetta. Nella settimana che anticipa il match con l’Aquila, la squadra si allena agli ordini di mister Lerda che non si lascia distrarre dalle vicende che riguardano il calciomercato e veri o presunti trasferimenti in atto.

A questo proposito va detto che si è risolto con un accordo di massima sull’ingaggio l’incontro tra la società e l’entourage dell’esterno difensivo Walter Lopez. Il rischio era quello di perdere il giocatore a gennaio ma a parte quache aspetto che resta da limare Lopez dovrebbe restare nel Salento. Scompare anche il punto interrogativo sul trasferimento dal Crotone di Abruzzese in giallorosso. Anche in questo caso ci sarebbe un accordo di massima già trovato tra le parti. Per il difensore centrale si tratterebbe di un ritorno nel Salento dopo la sua lunga esperienza tra il 2002 e il 2006.

Il centrocampista Papini infine uscito a causa di una botta rimediata nel corso della partita con la Salernitana, sarà a disposizione del tecnico per la gara di domenica prossima. Il suo obiettivo è quello di tutta la squadra, vincere il campionato. Lo dice lui che è un esperto di promozioni viste le sue esperienze con Lo Spezia e con il Carpi.