L’addio ad Andrea, Campi Salentina in lutto

E‘ il giorno del dolore nel liceo di Andrea, morto a 17 anni precipitando in un pozzo luce a scuola. Compagni e docenti: "E' stata una fatalità". Migliaia di persone al funerale celebrato a campi salentina.

andrea de gabriele copy

CAMPI SALENTINA- E’ stato il giorno del dolore, quello inconsolabile di una madre costretta a dire addio per sempre al suo bambino, di una famiglia che dovrà rinunciare ai suoi sorrisi , e quello di una comunità intera.
Migliaia le persone che hanno voluto dare l’ultimo saluto ad Andrea. I funerali del 17enne, deceduto tragicamente si sono svolti nella chiesa S. Maria del Carmine a Campi Salentina, la città in lutto.

Sono state le note di “Uomini soli” dei Pooh ad accompagnare la bara bianca nella sua uscita dalla chiesa tra applausi e commozione, tanta, per una tragedia che resta ancora inspiegabile. Palloncini bianchi e gli striscioni degli amici e dei compagni di liceo hanno accompagnato l’ultimo viaggio del giovanissimo Andrea De Gabriele.

Hanno scelto la parrocchia nella quale aveva ricevuto i sacramenti i suoi genitori Franco e Sabrina, troppo piccola per contenere la folla, non è stato sufficiente neppure l’auditorium su due piani messo a disposizione dai frati, troppo piccolo per contenere un dolore che va al di là di ogni parola.