Ilva, Bondi chiede oltre un miliardo alla anche per risanare la fabbrica

Circa 1,3 miliardi di euro. E' quanto il Commissario straordinario Enrico Bondi ha chiesto alle banche per supportare il rilancio dell'Ilva. Ieri vertice al Ministero dello Sviluppo Economico

bondi

TARANTO- Circa 1,3 miliardi di euro. E’ quanto il Commissario straordinario Enrico Bondi ha chiesto alle banche per supportare il rilancio dell’Ilva. Ieri si è svolto un vertice al Ministero dello Sviluppo Economico, nel quale Bondi ha esplicitato la sua richiesta; una parte della somma, proverrebbe dagli istituti creditori dell’Ilva, una parte dalla famiglia Riva. Al vertice hanno partecipato Unicredit, Intesa Sanpaolo e Banco Popolare, oltre al Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato.