Identificato l’ufo di Ammaturo: si tratta di un drone

L'ufo avvistato e segnalato dall’ingegnere Ammaturo e da altri residenti della zona di Oria è stato identificato: si tratterebbe del drone Dji Phantom, ultimo ritrovato per appassionati venduto nei negozi specializzati e regalo cult nelle ultime festività natalizie.

drone2

ORIA- Identificato l’oggetto non identificato avvistato dall’ex assessore di Francavilla Fontana Mimmo Ammaturo lo scorso martedì sera, nei cieli di Oria. Si tratterebbe del drone Dji Phantom, ultimo ritrovato per appassionati venduto nei negozi specializzati e regalo cult nelle ultime festività natalizie.  

Il prezzo del drone, molto venduto proprio da una rivendita di Francavilla e sui cui può anche essere posta una telecamera per la realizzazione di filmati e foto, è di circa 450 euro. Un prezzo tutto sommato accessibile, anche per chi, a dispetto della sicurezza, ha deciso di far volare questo ritrovato tecnologico droneper il centro abitato del centro federiciano dove, con ogni probabilità, è stato poi avvistato dall’ingegnere Ammaturo e da altri residenti della zona nella serata di martedì.

Il Dji Phantom è costituito da quattro braccia, con illuminazione sottostante verde e rossa che, quindi, si riflette sul terreno quando è in aria. Il volo, per altro, è anche verticale. Mentre il rumore quasi inesistente. Una Tutto combacia, quindi, con la descrizione fornita dall’ex assessore.

A segnalare l’esistenza del modellino, il 33enne di Francavilal Fontana Francesco d’Amuri Completino che, su Facebook ha anche postato un video amatoriale, risalente a qualche giorno fa, dove un modello più avanzato del drone visto da Ammaturo sorvola Castello Imperiali per la realizzazione di alcuni filmati a scopo promozionale autorizzati dall’amministrazione Comunale. Lo stesso Ammaturo, sulla sua pagina Facebook, aveva lanciato un appello a chiunque potesse fornire informazioni circa la natura, tutt’altro che aliena, dell’Ufo, ora identificato.