Sorpresa al Bambin Gesù, Burdisso incontra bimba salentina malata di leucemia

Silvia ha 12 anni, è malata di leucemia e al momento si trova ricoverata al Bambin Gesù in attesa di trapianto. Ieri ha ricevuto una sorpresa: la visita di Burdisso

BURDISSO

ROMA- Una sorpresa che ha regalato un sorriso a una dolce bambina salentina che in questo momento sta vivendo un’importante battaglia, forse la più difficile che abbia mai dovuto affrontare fini ad oggi.

Si tratta della piccola Silvia di Erchie. Ha solo 12 anni ma è malata di leucemia e attualmente si trova ricoverata al Bambin Gesù in attesa di trapianto.  Accanto a lei la sua mamma e il suo papà. Purtroppo entrambi i genitori non hanno nessuna entrata economica, sono disoccupati e stando a quanto raccontato da loro, “Silvia non percepisce nulla come sussidio. L’Inps a luglio l’ha dichiarata guarita, loro hanno comunicato l’aggravamento delle sue condizioni , ma finché è in ospedale non le spetta un centesimo”.

Nel frattempo sono con lei, lottano ogni giorno, pregando che qualcuno gli aiuti ma soprattutto che la piccola possa lasciarsi presto questo incubo alle spalle.

Ieri, però, sembra che per Silvia sia stata una giornata decisamente diversa e indimenticabile. Lì in quell’ospedale dove le ore magari non sembrano passare, è arrivato  Nicolàs Burdisso, difensore della Roma che ha regalato a lei e ad altri bimbi alcuni gadget giallorossi e ha raccontato la sua storia, molto simile a quella di tanti genitori che sono con i figli, in ospedale.

Silvia ha pubblicato la foto su Facebook e ha commentato: “E’ stato bellissimo”.