I Dg Asl col fiato sospeso, slitta la decisione su rimpasto o conferme

La commissione incaricata di valutare l'operato dei direttori generali giunti a metà mandato, infatti, consegnerà all'assessore regionale alla Salute Elena Gentile, i risultati delle valutazioni solo nei prossimi giorni.

elena-gentile

BARI- I direttori generali delle Asl di Puglia resteranno col fiato sospeso ancora per qualche giorno. La decisione, inizialmente attesa per ieri, sulla conferma o meno degli incarichi conferiti due anni e mezzo fa, sarà resa nota presumibilmente la prossima settimana. La commissione incaricata di valutare l’operato dei direttori generali giunti a metà mandato, infatti, consegnerà all’assessore regionale alla Salute Elena Gentile, i risultati delle valutazioni solo nei prossimi giorni.
La giunta, in base a quanto sarà loro riferito, potrebbe decidere per un rimpasto dei vertici delle aziende ospedaliere, o propendere per la conferma di tutti. Ad attendere il responso, naturalmente, Valdo Mellone, Paola Ciannamea e Fabrizio Scattaglia, rispettivamente direttori generali delle Asl di Lecce, Brindisi e Taranto.

Per tutti il parere delle conferenze dei sindaci sono stati fin ora positivi.