Crisi, Agusta mette in mobilità 90 lavoratori brindisini

Agusta Westland mette in mobilità 545 operai su tutto il suolo italiano. Di questi, 90 in forza a Brindisi.

augusta

BRINDISI- Salta una commessa, nello specifico il congelamento per la produzione di 12 elicotteri da fornire all’India per un importo di 560 milioni di euro, è Agusta Westland mette in mobilità 545 operai su tutto il suolo italiano. Di questi, 90 in forza a Brindisi.
La procedura è stata aperta lo scorso 18 dicembre, mentre l’accordo sindacale è stato firmato ieri presso l’Unione industriale di Varese, tra Fim-Fiom-Uilm e la direzione AgustaWestland.

Ai dipendenti in mobilità sarà erogato un importo per raggiungere l’80% della retribuzione individuale. La mobilità interesserà, nello specifico, circa 190 lavoratori nello stabilimento di Cascina Costa, 95 a Vergiate, 90 a Brindisi, 60 a Frosinone, 45 a Lonate Pozzolo, 25 a Anagni, 20 a Sesto Calende, e 10 a Benevento e Tessera.