Cementir, si torna a scioperare

A seguito della comunicazione di “licenziamento collettivo per riduzione personale” , da domani, 09 gennaio fino al, si fermerà l’intera forza lavoro per l’intero turno di lavoro.

cementir

TARANTO- Proclamano lo Sciopero gli Addetti alle Pulizie Civili ed Industriali Cementir Taranto, a seguito della comunicazione di “licenziamento collettivo per riduzione personale” da parte dell’Azienda La Pulisan , titolare dell’appalto di pulizie alla Cementir di Taranto. Da domani, 09 gennaio fino al, si fermerà l’intera forza lavoro per l’intero turno di lavoro.
Le motivazioni che ci spingono a proclamare lo sciopero – spiega Il Segretario Generale Fisascat-Cisl Taranto Brindisi Antonio Arcadio – sono la riduzione del personale della La Pulisan srl di 10 unità su 16 operanti all’interno della Cementir . Riteniamo che le scelte imprenditoriali nel ridurre drasticamente l’appalto non possono essere accettate, soprattutto in questo momento particolare di grave crisi occupazionale. Domani l’ inizio della protesta dalle 7:30 davanti ai cancelli dellla cementir