Tenta di picchiarla con un ramo e le sfascia l’auto, stalker in manette

Non accetta la fine della loro storia e tenta di aggredirla con un grosso ramo staccato da un albero. Arrestato un uomo di 50 anni di Palagiano, già ai domiciliari.

arresto

PALAGIANO- Una storia d’amore che si chiude ed una di angoscia e di paura che si apre. Non ha accettato di essere stato lasciato dalla sua ex convivente ed ha trasformato così il suo sentimento in rabbia, in vere e proprie persecuzioni, fino alla violenza con un’aggressione. Ha impugnato un grosso ramo staccato da un albero tentando di colpire la donna.

Con le accuse di stalking,  danneggiamento ed evasione, è stato arrestato dai carabinieri un uomo di 50 anni di Palagiano, già ai domiciliari.

Dopo l’ ennesimo episodio di violenza, la vittima, non ha più retto, decidendo finalmente di chiedere aiuto ai carabinieri. L’epilogo è arrivato nel giorno dell’ Epifania. L’uomo  di mattina è partito da casa, violando i domiciliari e per raggiungere la donna, con alla mano il ramo che di lì a poco avrebbe utilizzato per sfasciare l’auto della ex e per cercare  di bastonarla. 

Poi la chiamata al 112 e l’ arrivo di una pattuglia. I cc hanno bloccato ed arrestato l’energumeno, sequestrato l’arma  e soccorso la malacapitata, fortunatamente rimasta illesa. La donna è stata ascoltata. Una testimonianza dolorosa fatta di violenza, minacce e pedinamenti, fino ad esserne condizionata psicologicamente e nelle abitudini quotidiane.  Una storia che andava avanti ormai da un anno, ma la donna per paura di ritorsioni non aveva mai avuto il coraggio di denunciare.

Il 50enne, su disposizione del P.M. di turno, è stato condotto presso la casa circondariale di Taranto, fino all’udienza di convalida, che si terrà nei prossimi giorni.