Rapina in edicola, a Lecce rapinatore arrestato sul colpo

Si è concluso con l'arresto del bandito il colpo messo a segno nel primo pomeriggio in una tabaccheria di viale leopardi a Lecce. La titolare lancia l'allarme e lo fa ammanettare.

arresto

LECCE- Il bandito mette a segno il colpo ma viene arrestato subito grazie alla prontezza di riflessi della titolare e del padre di lei che lanciano l’allarme immediatamente. È accaduto nel primo pomeriggio di oggi , poco prima dell’orario di chiusura in viale leopardi, nell’edicola di proprietà di Deborah Prenner.
Non erano ancora le 14 quando un 35enne leccese si è avvicinato all’edicola e dopo aver puntato una pistola, poi risultata giocattolo, contro la titolare, si è fatto consegnare 300 euro.

La donna non si è persa d’animo ed ha contattato il padre con il cellulare. L’uomo, che abita proprio di fronte, è sceso e si è messo alle calcagna del rapinatore. Senza mai perderlo di vista ha fatto arrivare sul posto una pattuglia delle volanti che lo ha rintracciato e poi bloccato in via De Giorgi, zona salesiani. Era a piedi, e la sua fuga è durata pochissimo.

In manette è finito Aurelio Saracino, 35enne.