Notte di fuoco, auto in fiamme in tutta la provincia

LECCE- Potrebbe essere stato un corto circuito a provocare l’incendio che nella notte ha distrutto una Toyota Yaris parcheggiata in via de Ferraris, nella marina neretina di Santa Maria al Bagno. Poco dopo la mezzanotte i residenti nella zona e la stessa proprietaria, sono stati svegliati dal fumo e dal fuoco che aveva avvolto il mezzo e che è stato spento successivamente dai vigili del fuoco.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti del commissariato di Nardò, ma nelle vicinanze non è stato trovato nulla che possa far pensare ad incendio doloso.

Ma i vigili del fuoco sono stati impegnati tutta la notte in una serie di incendi avvenuti questa volta nella zona del nord leccese. Incendi di auto si sono verificati a Campi Salentina e Porto Cesareo. Nel primo caso è andata in fumo una 600 vecchio modello di proprietà di un piccolo imprenditore. A porto cesareo invece è stata incendiata una Y 10 rubata la notte di Natale a Leverano.

Infine all’alba in via Basento, a Monteroni ancora un incendio ai danni di una Lancia Delta.

Sugli episodi indagano i Carabinieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*