30 sbarcati a Siracusa saranno ospitati a Galatina e Trepuzzi

I comuni di Galatina e Trepuzzi hanno accolto 30 migranti in gran parte del Mali. Arci Lecce si è attivata donando abbigliamento invernale e dato un grosso supporto logistico al trasferimento

migranti

GALATINA- Nella notte sono arrivati nei Comuni di Galatina e Trepuzzi 30 migranti provenienti da Siracusa, accompagnati dalle forze di polizia della questura di Lecce, ultimi di uno sbarco di persone in fuga da guerre e persecuzioni. La maggior parte di questi giovani e giovanissimi proviene dal Mali, paese martoriato da una guerra fra le più cruente degli ultimi decenni in Africa.
“La sensibilità delle amministrazioni comunali di Galatina e Trepuzzi, che da anni sono in prima fila con i fatti nel l’accoglienza di rifugiati –afferma Anna Caputo Presidente Provinciale Arci  Lecce- ha permesso alla Prefettura di Lecce di poter chiedere uno sforzo emergenziale ulteriore per dare l’apporto del nostro territorio a questa tragedia immane che è rappresentata dalla fuga per mare di tante persone.

Si è attivata subito una rete di aiuto per la quale Arci Lecce ha potuto accogliere in meno di 24 ore questi richiedenti asilo, grazie anche ai circoli Arci che hanno donato abbigliamento invernale per questi ragazzi e dato un grosso supporto logistico al trasferimento. Auspichiamo che tutta Italia si assuma la responsabilità di queste doverose azioni umanitarie”.