Avvio ufficiale dei saldi, ma gli affari migliori sono già stati fatti

Oggi sono cominciati ufficialmente i saldi: inizia la corsa all'affare, anche se gli sconti sono cominciati molto prima, come ammettono i commercianti

saldi-50

LECCE- I saldi invernali sono cominciati ufficialmente: nel centro il traffico è aumentato ed è corsa agli affari. In realtà, con il passare del tempo, sarà sempre più difficile trovare la misura giusta o l’articolo che era stato adocchiato, perché gli sconti veri i commercianti hanno iniziato a farli già da un po’, soprattutto ai clienti storici, come ammette candidamente qualcuno. La “merce rossa”, abbigliamento natalizio ed altro, è già al 50 per cento.
E’ ancora presto per capire se questi saldi riusciranno a dare ossigeno a un commercio sempre più in crisi, perché le famiglie spendono di meno e la disoccupazione cresce: oggi si sta più attenti alle spese. Nelle vie del centro ci sono molti più locali vuoti, esercizi commerciali che hanno gettato la spugna.

Nel settore dell’abbigliamento si sente forte la crisi: qualcuno punta il dito sulla concorrenza sleale cinese, che vende prodotti made in Italy, con costi del lavoro bassissimi. I cartelli che promettono il 50 per cento di saldi sono tantissimi e si arriva anche fino al 70 per cento. Le associazioni dei consumatori invitano a diffidare dagli sconti troppo alti: dietro potrebbe esserci il trucco o si potrebbe trattare di avanzi di magazzino. Meglio monitorare le vetrine prima dell’inizio dei saldi e poi andare a botta sicura.