“Noi operai Cementir dimenticati, all’ombra delle ciminiere Ilva”

Gli operi Cementir continuano ad occupare e presidiare lo stabilimento: "Siamo una vertenza dimenticata, la nostra un'agonia all'ombra delle ciminiere Ilva"

cementir

TARANTO- Non abbandonano il presidio gli operai Cementir. Lottano per salvare quei 60 posti di lavoro dichiarati in esubero dopo la decisione dell’azienda sulla chiusura dell’area a caldo.“Una vertenza la loro, dimenticata, perchè dicono, qui non è l’Ilva. Una fabbrica, la  loro- aggiungono- con rabbia pulita e pure dimenticata”.