Dopo il portone, in fiamme anche un’auto. Resta alta l’attenzione a Cellino

Ancora un episodio incendiario a Cellino San Marco dove, durante la notte, i vigili del fuoco hanno sedato le fiamme che hanno avvolto un’auto nel centro. Solo la notte prima, in fiamme un portone. E c’è attesa per la relazione della commissione antimafia.

vigili del fuoco

CELLINO- La notte prima, con uno pneumatico poi dato alle fiamme, a finire nel mirino dei piromani era stato il portone di un’abitazione del centro. Questa notte, invece, le fiamme hanno avvolto una un’auto.
Resta alta l’attenzione su Cellino San Marco, comune recentemente assurto sulle prime pagine di cronaca locale per via dell’incredibile sequela di attentati a danni di istituzioni, politica, cittadini. L’ultimo episodio, si è verificato intorno alle 2.30 di notte quando la Fiat Stilo parcheggiata su via Antonio De Viti De Marco è stata avvolta da fiamme di misteriosa origine.

Sul posto, i vigili del fuoco del comando provinciale che non hanno trovato elementi che possano far pensare ad una matrice dolosa su cui, però, i carabinieri nutrono forti dubbi. L’episodio, infatti, arriva a meno di 24 ore di distanza dall’atto intimidatorio perpetrato, nella notte tra giovedì e venerdì, ai danni dell’abitazione di un 60enne, sita su via Cesare Battisti. Secondo la ricostruzione operata dai pompieri e dai militari della locale stazione, qualcuno ha prima appoggiato uno pneumatico contro la porta d’ingresso.

Quindi, con fiammiferi e liquido infiammabile, ha appiccato il fuco che ha danneggiato gravemente il portone, avvolto dalle fiamme spendete dai pompieri.

Episodi inquietanti, se mixati con quanto accaduto negli scorsi mesi. I lavori della commissione antimafia insediatasi nel piccolo centro salentino sono terminati e le risultanze racchiuse in una relazione, già inviata al Prefetto e attualmente sotto esame del Ministero dell’Interno. Misteriosi gli esiti dell’indagine che ha scavato anche, sembrerebbe, nei collegamenti tra criminalità e tessuto sociale. Anche politico. Ipotesi, solo ipotesi che, però, se confermate, non mancherebbero di produrre effetti anche sorprendenti.