Enel Basket, sogni da grande squadra

Una società rinforzata da nuovi imprenditori e un nuovo palasport per ospitare piu' spettatori. I sogni da grande dell'Enel Basket partono da questi due obiettivi. I risultati premiano il lavoro svolto fin'ora.

enel basket

BRINDISI- L’ultimo turno di stagione che ha regalato una meritata e combattuta vittoria contro i pluricampioni d’Italia del Siena autorizzano l’Enel basket a sognare in grande, puntando a nuovi traguardi in grado di consacrare la forza di una società che registra competenze di prima fascia del basket nazionale.
Risultati che sembrano essere la naturale conseguenza di una programmazione studiata a tavolino e che grazie a professionalità altamente qualificate, ha dato i frutti sperati. A questo punto due sono gli obiettivi che godono della massima priorità per consacrare l’Enel brindisi nell’olimpo del basket nazionale.

Rafforzare la società, ricordiamo che resta in piedi l’idea di un consorzio allargato a nuovi imprenditori, e realizzare un nuovo palasport. Proprio una nuova struttura potrebbe far avvicinare molti imprenditori che non siano soltanto dell’hinterland brindisino. Una nuova struttura potrebbe essere infatti il giusto richiamo per imprenditori di tutta la Puglia. Naturalmente la garanzia per chi deciderà di investire nel basket a Brindisi sarà un progetto serio con ambizioni importanti.
Intanto guardando al campionato.

Il match tra Emporio Armani e Enel Basket in programma il 19 gennaio prossimo sarà posticipato alle ore 20,30. Invece il confronto con l’Acea Roma del 26 gennaio sarà trasmesso in diretta televisiva alle 20,30 su Raisport 1.