Squinzano, bottiglia incendiaria contro abitazione: nel mirino famiglia di agricoltori

Nella notte ignori hanno lanciato una bottiglia con del liquido infiammabile contro un marciapiede nei pressi di un'abitazione. Nel mirino, probabilmente, una famiglia di agricoltori.

bottiglia

SQUINZANO- Misterioso attentato incendiario ieri sera, poco dopo le 23 a Squinzano. Qualcuno ha lanciato una bottiglietta incendiaria contro l’ingresso di un’abitazione alla periferia del paese. La molotov è caduta sul marciapiede, ma probabilmente l’obiettivo dell’intimidazione era una famiglia di agricoltori che risiede nell’abitazione attigua al marciapiede.

Le fiamme sono state immediatamente spente dai residenti usciti per strada attirati dal rumore. Niente di grave per fortuna, solo l’annerimento di una parte del marciapiede. Le indagini sono affidate ai Carabinieri della Stazione di Squinzano intervenuti sul posto. Al momento sembra che non ci siano testimoni e che nessuno abbia visto nulla.