Pd, Toma: “Piena fiducia in segreteria cittadina”

"Ho partecipato come semplice invitato, dice Toma, e ho ribadito piena fiducia al segretario Marra che io stesso ho sostenuto durante il congresso cittadino".

LECCE- Sull’incontro del Pd convocato ieri da renziani, civatiani e seguaci di Rampino, è intervenuto oggi Vincenzo Toma, vice segretario provinciale del Pd. “Ho partecipato come semplice invitato, dice Toma, e ho ribadito piena fiducia al segretario Marra che io stesso ho sostenuto durante il congresso cittadino”.
Inoltre ho rimarcato da una parte la necessità di un confronto politico all’interno degli organismi, dall’altra l’errore di chi pavidamente non ha utilizzato il congresso come sede del confronto.

Per quanto riguarda il documento firmato dall’area Renzi e dall’area Civati relativo alla mancanza di iniziative politiche della Segreteria cittadina, è intervenuto invece il Responsabile Organizzativo del Partito Democratico Mirko Zacheo. “Mi sento chiamato in causa dice riguardo alle accuse formulate nel documento relative alla mancanza di iniziative politiche della Segreteria cittadina”.

“Vorrei ricordare agli amici, dice Zacheo, che l’attuale Segreteria è insediata da poche settimane, durante le quali ci sono state scadenze come le primarie nazionali e le feste natalizie. Nonostante ciò insieme al Segretario, il cui impegno e serietà sono sempre stati noti, e alla Segreteria tutta stiamo lavorando ad un progetto di iniziative politiche che hanno come unico scopo il radicamento sul territorio del nostro partito. Invito, per cui, gli amici firmatari del documento a rivolgersi direttamente alle sedi competenti e alle persone preposte qualora avessero idee o iniziative da proporre”.