Il proprietario è in vacanza, i ladri rivendono i suoi elettrodomestici

Due ladri sono stati arrestati dagli agenti di Nardò. Avevano preso possesso dell'appartamento di un uomo in vacanza e ne stavano rivendendo gli elettrodomestici. Hanno avuto sfortuna però, e sono stati smascherati.

arresto-giovane-molfetta

NARDO’- Il piano lo avevano studiato nei dettagli, dopo aver monitorato i movimenti della loro vittima, il proprietario di casa di un appartamento che avevano intenzione di ripulire. Hanno aspettato le feste di Natale e la partenza per le vacanze dell’uomo che quell’appartamento lo aveva acquistato da pochissimo.

I due ladri non hanno fatto i conti però con la cattiva sorte, che ha voluto che il possibile acquirente della merce trafugata fosse proprio uno stretto parente della vittima.  Per questo il raggiro è stato presto svelato e i due neretini, Antonio De Benedittis e Giuseppe Calabrese, entrambi 42enni, sono stati ammanettati dagli agenti del commissariato di Nardò. I due amici si erano letteralmente impossessati dell’appartamento temporaneamente vuoto. Attraverso un giro di telefonate e di incontri avevano tentato di rivendere un grande televisore che avevano trovato all’interno insieme ad altri elettrodomestici.

Il potenziale acquirente era stato convocato addirittura nell’appartamento che ha però immediatamente riconosciuto: era il suo, rivenduto da poco ad un parente momentaneamente fuori città e alla richiesta di spiegazioni si è sentito rispondere con delle scuse poco convincenti che hanno portato l’uomo ad allertare immediatamente la polizia e naturalmente il legittimo proprietario, caduto dalle nuvole.

Una sommaria ricognizione degli elettrodomestici presenti in casa ha permesso di accertare che molti di questi erano già spariti. Per Antonio De Benedittis, che aveva curato l’affare, le manette per furto sono scattate subito. Per il suo complice invece dopo qualche minuto, giusto il tempo per gli agenti del commissariato di Nardò di rintracciarlo nel giardino, accovacciato sotto un albero.