Vacanze finite, il Lecce torna a lavoro

Dopo una settimana di riposo la squadra del Lecce torna al lavoro agli ordini di mister Lerda. Da valutare le condizioni di alcuni giocatori con un'occhio vigile sulla finestra del calciomercato.

lecce calcio

LECCE- Si torna al lavoro. Il Lecce dopo aver staccato la spina per una settimana è pronto a catapultarsi anima, testa e corpo in clima campionato agli ordini del meticoloso mister Lerda. Il panettone quest’anno ha avuto un sapore agrodolce probabilmente ma con un retrogusto decisamente piacevole.

La squadra si è lasciata andare ai festeggiamenti natalizi sulla scia del buon umore per un campionato che nelle intenzioni avrebbe previsto una classifica diversa ma che visti gli sviluppi del campionato, al momento va bene così. L’avvio non è stato brillante, anzi tutt’altro e fortunatamente la barca che rischiava di affondare, ha trovato la rotta giusta nelle mani di mister Lerda che ora punta dritto la prua verso la terra promessa. Dunque il bilancio tenendo conto di tutte le componenti che hanno caratterizzato il girone di andata puo’ essere soddisfacente.

Il Lecce oggi ha 24 punti, posizionato stabilmente in zona play off e con la vetta che sebbene in lontananza si intravede. Uno stimolo in piu’ certamente per dare vita ad un girone di ritorno da centometrista. La rincorsa è stata lunga e faticosa ma non è finita. I giocatori lo sanno bene e il tecnico di Fossano è già pronto a proseguire sulla strada tracciata. La squadra che ha ben assimilato una consapevolezza diversa della propria forza, una sorta di liberazione dalle catene del passato recente, ha la mentalità giusta per affrontare le grandi da grande e le piccole da piccola. I giallorossi hanno compreso la logica della Lega Pro. Il Lecce gioca e ragiona da squadra in sostanza.

Dunque ora la compagine giallorossa si rimette al lavoro per il primo impegno ufficiale di stagione che arriverà il 4 gennaio prossimo in casa contro la Salernitana. In questi giorni la squadra farà un leggero richiamo di preparazione e lo staff medico consegnerà a breve il report sulle condizioni di alcuni giocatori a mister Lerda. Sono da valutare le condizioni di Bencivenga, Miccoli, Sacilotto e Bellazzini. Il tempo per pensare ad un recupero degli infortunati ci sarebbe, bisogna attendere di capire però l’entità degli acciacchi lamentati. Ma è tempo anche per valutazioni in fase di calciomercato. Il Lecce subirà delle variazioni, interventi quasi chirurgici sono in procinto di essere ultimati sia in entrata quanto in uscita.

Nessun sconvolgimento, solo piccoli accorgimenti nell’organico in grado di poter guardare al finale di stagione con maggiore fiducia. Il mercato di gennaio potrebbe riservare qualche sorpresa. Per il centrocampista Parfait ci sarebbe stato un interessamento del Modena e della Ternana, difficile però credere ad una sua partenza.  

Chi invece è già con le valigie in mano è il difensore Ferrero che dovrebbe tornare a vestire la maglia del San Marino. Non trova ancora conferme la voce iniziata a circolare qualche mese fa circa l’arrivo a gennaio di Aronica, il difensore ex Napoli e Palermo che darebbe un tocco in piu’ in quanto a qualità e sicurezza nel pacchetto arretrato. Mister Lerda starebbe valutando attentamente la necessità di un acquisto simile, che per caratteristiche tattiche non sarebbe propriamente in linea con la veste tattica del Lecce degli ultimi mesi. Per ora Aronica resta un grande punto interrogativo.