Taranto, una discesa a tutto gas

Il Taranto è atteso da una seconda parte di campionato all'altezza delle proprie potenzialità: lo scontro diretto con il Marcianise ha dimostrato che i rossoblù non sono inferiori alla capolista

TIM

TARANTO- Venerdì riprenderanno gli allenamenti del Taranto in vista della ripresa del campionato in programma il 5 gennaio quando i rossoblù saranno ospiti del Vico Equense. Con la trasferta in Campani prenderà il via anche la fase di ritorno del girone H di serie D. La prima partita casalinga per la formazione ionica è in programma sabato 11 gennaio quando allo Iacovone Prosperi e compagni sfideranno il Manfredonia. Il derby pugliese sarà ripreso e trasmesso da Rai sport 1 con fischio d’inizio alle 14,30.
Nella fase discendente del campionato la formazione rossoblù è chiamata ad avere un passo da promozione se vuole cercare di soffiare la poltrona alla capolista Marcianise. Altrimenti per i rossoblù si apriranno, probabilmente, le porte dei play off. Agli spareggi promozione parteciperanno le squadre che si classificheranno dalla seconda alla quinta posizione. Ma c’è ancora un girone di ritorno tutto da disputare e la squadra tarantina non ha ancora alcuna intenzione di interrompere la sua corsa al primo posto. Il Taranto non ha nulla da invidiare al Marcianise battuto 3-1 nello scontro diretto dello Iacovone.