Marò, Natale in India e senza famiglia

Restano in India Massimiliano Latorre e Salvatopre Girone. Quest'anno nessun permesso per tornare a casa e salta anche quanto aveva annunciato Staffan de Mistura: nessuna partenza per Nuova Delhi per le famiglie.

maro

TARANTO- Sarà un Natale lontano da casa e dai famigliari quello dei due Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, detenuti in India con l’accusa di duplice omicidio.
Sarà un Natale in solitudine per loro perchè diversamente a quanto era stato annunciato, secondo indiscrezioni, i parenti dei fucilieri non sono più partiti per Nuova Delhi.

Neanche 10 giorni fa Staffan de Mistura aveva annunciato che avrebbe garantito quanto meno la presenza di un gruppo di parenti per i due Marò. Ma, forse per la vicinanza temporale della prossima udienza, prevista per l‘8 gennaio, le cose sono cambiate.

“Prendiamo atto della notizia.- commenta ANTONELLO CIVARELLI , PORTAVOCE DEL COCER DELLA MARINA MILITARE DI TARANTO – è chiaro che la situazione è meno favorevole dell’anno scorso. Ma con la promessa che insisteremo affinchè il governo migliori le relazioni internazionali. Auguriamo a Massimiliano e Salvatore di poter sentire la nostra vicinanza , di non mollare e di vivere comunque un Santo Natale“