D’Antini: “Dopo la sentenza su S.Cesarea, più donne in giunta in tutte le amministrazioni”

Filomena D'Antini Solero, rivolge un appello a tutte le amministrazioni comunali del Salento, anche quelle con popolazione inferiore ai 5000 abitanti.

Filomena D'Antini

LECCE- “Donne in Giunta: dopo Santa Cesarea gli altri comuni sprovvisti di rappresentanza femminile provvedano a inserire le donne nelle giunte”- l’assessore provinciale alle Pari Opportunità, Filomena D’Antini Solero, rivolge un appello a tutte le amministrazioni comunali del Salento, anche quelle con popolazione inferiore ai 5000 abitanti. “Il Consiglio di Stato  ha trovato inverosimile l’argomentazione con cui si è sostenuta da parte del Comune di Santa Cesarea la difficile applicazione, in concreto, della norma delle quote rosa, mancando soggetti di genere femminile disposte ad assumere le funzioni di assessore comunale, con conseguente condanna alle spese di giudizio.

Che l’ulteriore  sconfitta questa volta  davanti al Consiglio di Stato del Comune di Santa Cesarea in provincia di Lecce, possa fungere da monito per tutte le amministrazioni comunali prive di rappresentanza femminile oggi richiamate al RISPETTO DELLA PARITA’ TRA UOMO E DONNA.