Il Prefetto augura un Natale sobrio e di speranza

Tradizionale scambio di auguri, inaugurazione di un presepe nell'atrio di palazzo dei celestini e consegna delle onorificenze al merito. Così, con sobrietà, il prefetto di Lecce augura buon Natale ad istituzioni e cittadini.

prefetto brindisi copy

LECCE- Un Natale sobrio e, proprio per questo ricco davvero: di sentimenti. Così ha voluto che fosse il tradizionale scambio di auguri il prefetto di Lecce Giuliana Perrotta. E questo piccolo presepe ne è l’emblema: la natività è al centro di una riproduzione, bianchissima, della Piazza del Duomo, allestita all’ingresso dell’atrio di Palazzo dei Celestini. Ed ognuno ci ha scritto su un pensiero, il proprio personalissimo augurio.
C’erano il presidente della provincia Antonio Gabellone ed il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il procuratore capo Cataldo Motta ed il questore Carella, che sta per lasciare Lecce, il comandante dei carabinieri e quello della guardia di finanza. Ma soprattutto c’erano i dipendenti della prefettura, che la Perrotta ha voluto accanto a sè.

E c’è un altro appuntamento che si rinnova ad ogni festività natalizia: la consegna delle onorificenze al merito della Repubblica Italiana, consegnate a militari e non solo: anche a medici e funzionari amministrativi che ora hanno il titolo di Cavaliere. E il titolo di ufficiale è andato anche a Pino Cordella, noto stilista leccese. 

prefetto copy