Brindisi a caccia di tre punti per chiudere il girone d’andata

Chiuso il mercato di riparazione, ora il Brindisi pensa solo all’incontro con la Puteolana, occasione di riscatto per chiudere nel migliore dei modi una stagione altalenante.

brindisi calcio

BRINDISI- Chiuso il mercato di riparazione, ora il Brindisi pensa solo all’incontro con la Puteolana fissato per domenica sull’erba amica del Fanuzzi. Ciullo e i suoi sono chiamati a riscattare la brutta sconfitta rimediata a Lucera con il San Severo, per chiudere in bellezza il girone di andata.
Non sarà facile per un Brindisi uscito rivoluzionato dal mercato invernale e che è ora chiamato ad affrontare una delle migliori difese del campionato. A tal proposito ieri pomeriggio i biancazzurri hanno svolto una partitella in famiglia per mettere a punto uomini e schemi anti-Puteolana. Con molta probabilità Ciullo dovrebbe schierare in porta Peschechera, in difesa a destra dovrebbe trovare spazio Vantaggiato, a sinistra l’inamovibile Liotti, dubbi per il centrale Cacace che risente di un problema muscolare. Se non dovesse farcela, al suo posto Vetrugno che si affiancherebbe a Sicignano. Centro campo invece formato da Pellecchia, Ancora , Pollidori e Troiano a supporto del bomber Gambino.

Certo, a causa dei nuovi arrivi il Brindisi è un po’ cambiato ma l’obiettivo resta sempre lo stesso: un posto nella zona alta della classifica.