Maxi furto in distilleria: ladri via con migliaia di bottiglie di grappa

Continuano i "furti di Natale": oltre 5mila bottiglie di grappa, per un valore di circa 100mila euro, dalla distilleria "Tenuta Vérola" a Carmiano.

Grappa

CARMIANO- Con le feste alle porte, i ladri hanno messo a segno un altro furto di prodotti che si consumano e si regalano maggiormente nel periodo natalizio.
Stavolta hanno fatto razzìa a Tenuta Vérola, la distilleria specializzata nella produzione e commercializzazione di grappe e acqueviti, di proprietà del Commendatore Salvatore Spedicato & figli, sulla strada provinciale che collega Carmiano a Villa Convento, frazione di Novoli. Sono state rubate oltre cinquemila bottiglie di grappa, per un valore di circa 100mila euro.

I ladri hanno tentato di annientare i sistemi antifurto mettendo con della carta stagnola sui sensori, hanno divelto un cancello che dà su una stradina laterale interpoderale e sono entrati, con ogni probabilità con un furgone, dato il carico ingombrante che si apprestavano a rubare. Sono entrati prima negli spazi del punto vendita e poi nella distilleria sottostante, facendo incetta di bottiglie. A quanto pare l’allarme collegato all’istituto di vigilanza privata Velialpol è scattato, ma all’arrivo delle guardie giurate i ladri erano già fuggiti con il bottino alcolico.

Non è la prima volta che i malviventi prendono di mira le proprietà del Commendatore Spedicato: nel 2009 i ladri gli svaligiarono casa, portando via ogni cosa. E l’anno scorso sfondarono il cancello della distilleria, ma il furto sfumò al suono dell’allarme.

Indagano i carabinieri della compagnia di Campi Salentina.