L’angoscia dei vigilantes della “AT Security”, a rischio i posti di lavoro

QuattroStelle

LECCE- Da sette mesi non percepiscono lo stipendio e, quel che è peggio, non vedono prospettive rosee per il loro futuro. Protestano, sotto la Prefettura di Lecce, le guardie giurate dell’agenzia di vigilanza AT Security, che denunciano una situazione al limite della sostenibilità.
A Lecce i vigilantes interessati sono una trentina, che si aggiungono ai 150 dislocati fra Bari, Taranto ed altri che si trovano nel Molise.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*