Blitz Gdf, sequestrati 7mila capi contraffatti

Scoperto lo stoccaggio di capi ed accessori riportanti marchi di note griffe contraffatti, destinati ad essere commercializzati nel centro cittadino in occasione delle prossime festività natalizie. Nei guai 8 senegalesi

finanza

LECCE- I Finanzieri della Compagnia di Lecce hanno sequestrato, nel capoluogo, circa 7.000 capi e accessori di abbigliamento con marchi contraffatti e un centinaio di CD e DVD illecitamente riprodotti.

L’importante sequestro si deve principalmente all’acume investigativo di un Finanziere che, libero dal servizio, ha notato il transito di un furgone in direzione del centro città con a bordo alcuni cittadini extracomunitari.

La sostenuta velocità dell’automezzo e il particolare comportamento tenuto dal conducente hanno indotto il Finanziere a seguirlo, senza far notare la sua presenza, sino a giungere nei pressi dello stabile utilizzato per lo stoccaggio di capi ed accessori riportanti marchi di note griffe contraffatti, destinati ad essere commercializzati nel centro cittadino in occasione delle prossime festività natalizie.

L’irruzione dei militari della Compagnia di Lecce, nel frattempo giunti sul posto dopo la segnalazione telefonica del collega, ha consentito di sottoporre a sequestro la merce contraffatta, di ottima fattura, nonché supporti informatici illecitamente duplicati privi del marchio SIAE, alcuni dei quali di contenuto osceno.

Sono stati individuati otto responsabili dell’illecita attività, tutti senegalesi e di età compresa tra 20 e 41 anni, che sono stati deferiti, a piede libero, alla locale Autorità Giudiziaria per violazione agli articoli 648, 528 e 474 del codice penale, nonché articolo 171 ter della Legge 633/41.