Senza patente e con auto rubata, in manette sorvegliato speciale

Cerca di fuggire ai carabinieri a bordo di un'auto rubata e privo di patente ma viene rintracciato ed arrestato. Finisce in carcere un sorvegliato speciale di Villa Castelli.

arresto

VILLA CASTELLI- Senza patente, a bordo di un’auto rubata e in possesso di arnesi da scacco. Finisce in manette il 39enne Martino Marangi, sorvegliato speciale residente a Villa Castelli ma domiciliato a Martina Franca dove, nella serata di ieri, è stato sorpreso dai carabinieri della stazione di Villa Castelli a bordo di un’auto risultata rubata lo scorso 7 dicembre ad un anziano. Ma non solo. Pur sprovvisto di regolare licenza di guida, il 39enne si è lanciato in una disperata fuga. Prima con l’auto. Poi, dopo aver sbattuto contro un albero di ulivo, l’uomo è fuggito a piedi. E’ stato rintracciato qualche ora dopo, per essere infine arrestato e condotto nel carcere di Taranto.

Nel corso della perquisizione personale e veicolare è stato rinvenuto vario materiale da scasso e strumenti atti ad offendere, il tutto sottoposto a sequestro insieme all’autovettura.