Il sindaco di Taranto sta male, poteri a Lonoce

Il sindaco di Taranto, Ezio Stefano, sta male e va in emilia romagna per curarsi. trasferisce i poteri al suo vice, Lucio Lonoce. Il primo cittadino resterà lontano dal capoluogo ionico fino a domenica.

sindaco-taranto

TARANTO- Il sindaco di Taranto, Ezio Stefano, da una settimana in Emilia Romagna per curarsi, trasferisce i poteri al suo vice, Lucio Lonoce. Il primo cittadino resterà lontano dal capoluogo ionico fino a domenica.

Stefano, 69 anni, a luglio prossimo, stando al suo entourage, d’ora in avanti dovrà evitare stress e situazioni di tensione.

Tra i compiti delegati a Lonoce, in questi giorni, c’è anche quello di presiedere l’assemblea straordinaria dell’Amiu, l’azienda di igiene urbana, per cui il consiglio comunale ha approvato una ricapitalizzazione da 20 milioni di euro.