Alluvione, Confcommercio: “3 milioni dalle banche per le imprese”

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata, cogliendo l’S.O.S. ha stanziato un plafond predefinito di 3.000.000,00 di euro per le imprese in difficoltà.

nubifragio-ginosa-3

GINOSA- La Banca Popolare di Puglia e Basilicata interviene con operazioni straordinarie a sostegno dei territori del versante occidentale della provincia di Taranto colpiti dall’alluvione del 7 e 8 ottobre scorsi.

Confidi Confcommercio Puglia all’indomani degli eventi calamitosi aveva promosso un intervento di emergenza per le imprese del commercio, dei servizi e del turismo delle zone del versante occidentale della provincia di Taranto. Di concerto con la Delegazione comunale della Confcommercio di Ginosa, il comune più danneggiato, aveva invitato i responsabili dei principali istituti di credito dei comuni colpiti ad un confronto finalizzato ad individuare un percorso utile per mettere in pista speciali interventi di sostegno alle imprese del Terziario danneggiate.

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata, cogliendo l’S.O.S. ha stanziato un plafond predefinito di 3.000.000,00 di euro per le imprese in difficoltà. L’importo massimo di ciascun finanziamento è di 30 mila euro (tasso di interesse 1punto percentuale in meno rispetto allo standard in convenzione).