Studentesse rapinate nel sonno: ladro in casa armato di una zappa

Momenti di panico all'alba in un appartamento leccese. Due studentesse sono state svegliate da un ladro che è entrato nell'appartamento rompendo la finestra con una zappa. Ferita con un pugno una delle due

rapina

LECCE- Dormivano nel loro appartamento a Lecce in via De Angelis le due studentesse universitarie di Gallipoli e di Terlizzi che intorno alle sette di oggi si sono viste piombare un ladro in casa. Il giovane, con il volto coperto da una sciarpa si è introdotto in casa alle 7 del mattino rompendo il vetro di una finestra con una zappa. Pensava forse di trovare l’appartamento vuoto e invece le due ragazze erano lì. Ne è nato un tafferuglio ed una delle due ha ricevuto un pugno in pieno volto.

Il ladro ha arraffato 30 euro ed un telefono cellulare ed è fuggito via. Sul posto sono arrivati gli agenti delle volanti che hanno avviato le indagini ed hanno raccolto la descrizione dell’uomo da parte delle due studentesse, di 21 e 22 anni.