Comitato 9 dicembre: corteo a Lecce con il leader dei Forconi

Il leader nazionale dei forconi Danilo Calvani parteciperà al corteo leccese organizzato dal Comitato 9 dicembre. Sarà una manifestazione pacifica. Chiedono la serrata dei negozi.

forconi

LECCE- Prosegue, pacificamente, il presidio del Movimento dei Forconi. Anche di notte. Il loro quartier generale è, dallo scorso 10 dicembre, la rotatoria che si trova all’ingresso di Lecce. Fanno volantinaggio e, fermamente convinti delle ragioni della loro protesta, andranno avanti fino al 20 dicembre.
Il freddo sembra non intaccare la loro volontà e affrontano stoicamente le gelide temperature notturne, pur di portare avanti la loro protesta.

Saranno pochi, ma è anche vero che in questi giorni hanno ricevuto attestati di solidarietà da parte della gente comune e anche da parte delle stesse forze dell’ordine, che discretamente vigilano i loro movimenti affinchè non avvengano incidenti di nessun tipo. “Eppure” spiega Silvia De Salve, del coordinamento 9 dicembre “secondo un quotidiano locale saremmo noi i responsabili di un tamponamento verificatosi sulla Lecce-Brindisi. Niente di più falso”.

“Il rischio di diventare come la Grecia o come il Portogallo è troppo vicino, spiegano. Tutti dobbiamo rimboccarci le maniche. E se il gruppo ha potuto sentire la vicinanza della gente comune, ha, di contro, registrato la latitanza delle istituzioni”.

Oggi 14 dicembre è previsto il corteo: partirà alle 16,30 ed è stato organizzato dal Comitato 9 dicembre, di cui fa parte anche il movimento dei Forconi. Il gruppo, che da giorni sosta all’ingresso di Lecce, si radunerà prima nell’ex Foro Boario e poi darà vita alla sfilata per le vie cittadine. Sarà un corteo pacifico, che si snoderà lungo i viali per poi approdare in piazza Sant’Oronzo.

E’ prevista anche la presenza del leader del Forconi, Danilo Calvani.