Donazione del cordone, una luminosa goccia di speranza anche a Brindisi

Un convegno e uno spettacolo, in scena presso l’ex convento di Santa Chiara, per sensibilizzare la cittadinanza brindisina sul tema della donazione del cordone omblicale.Per”luminose gocce di speranza”

donazione cordone

BRINDISI- Sensibilizzare la cittadinanza, con un convegno e uno spettacolo, sul tema quanto mai attuale,della ’donazione di organi, tessuti e cellule’.. La Adisco, l’Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale già da qualche tempo attiva e presente in provincia di Brindisi, prosegue la sua campagna. Anche e soprattutto nel periodo natalizio. Quando la solidarietà pouò essere espressa in maniera forte e decisa con un piccolo gesto. Nello specifico, presso l’ex convento di Santa Chiara,  si è parlato, della donazione del cordone, cellula staminale allo stato puro che senza esplicita volontà della neo mamma, finisce buttato tra i rifiuti speciali.

Insomma, nessuna complicazione etica. Solo solidarietà e aiuto per la ricerca scientifica. Le proprietà mediche del cordone vengono illustrate dalla Presidente della sezione brindisina dalla ADISCO, Lina Bruno Longobardo e da Giuseppe Garrisi, Responsabile regionale dell’associazione.

Il convegno ha quindi anticipato dallo spettacolo “Sangue Cordonale: luminose gocce di speranza”. Insomma, se mai ci fosse bisogno di sottolinearlo,  donare il cordone vuol dire diffondere cultura, sostenere la ricerca. In due parole, salvare vite. E grazie ad ADISCO, non è mai stato così facile.