Brindisi, caccia al “due”

Il Brindisi giocherà sul campo del San Severo. I biancazzurri di Papagni dovranno cercare ad ogni costo la vittoria dopo tre pareggi consecutivi

Salvatore Ciullo

BRINDISI- I biancazzurri di mister Ciullo sono attesi da un match determinate contro il San Severo sul neutro di Lucera. Un testa coda fondamentale per il prosieguo del campionato . In classifica infatti gli adriatici viaggiano a quota 22, quarti in classifica ad un solo punto di distacco dai cugini del Taranto e dal Matera secondo per effetto della classifica avulsa. Il San Severo dopo la penalizzazione di un punto decisa dal Giudice Sportivo è ultimo in classifica insieme al Labor Grottaglie.
In casa Brindisi sembra esser tornata la pace dopo le tensioni delle ultime ore dovute alla cessione dei calciatori Tedesco e De Martino e dopo le dure parole pronunicate dal Presidente Antonio Flora alla squadra. Una vittoria del Brindisi ( che manca in trasferta dalla terza giornata di campionato) potrebbe aprire nuovi scenari sul calciomercato di riparazione. Per la partita di domenica ritornano a disposizione di mister Ciullo Iaboni e Marsili, in porta vince il ballottaggio l’over Novembre mentre in attacco si potrebbe rivedere Fella accanto al bomber Gambino.