Custode di lidi e di “armi”, in manette 37enne

Nascondeva armi clandestine nel ripostiglio, in un doppio fondo ricavato nel muro. Il tutto è stato sequestrato, mentre il 37enne è finito in manette.

carabinieri

SALVE- Era il guardiano di alcuni lidi nella zona di Lido marini, a Salve, ma di fatto custodiva anche un arsenale sulla cui provenienza i carabinieri stanno cercando di far luce. A scoprirlo dopo una perquisizione in casa sono stati i cc della compagnia della compagnia di Tricase che hanno messo a setaccio l’abitazione dell’uomo, Ilario Venneri , 37enne.

La sua casa era blindata, piena di telecamere di videosorveglianza. la perquisizione sembrava aver avuto esito negativo, ma l’intuito di un militare ha portato alla scoperta dell’arsenale nascosto in un doppio fondo del muro. Dentro c’erano un fucile semiautomatico calibro 12, un’arma clandestina, risultata oggetto di furto nel 2006, una pistola semiautomatica con inserite 8 cartucce ed altre decine di cartucce.

Per lui è scattato l’arresto in flagranza di reato.