Ritrovato in un sacco a Cesano il cadavere di una donna originaria di Brindisi

E' stato ritrovato in un sacco di tela a Cesano Boscone, nel milanese, il cadavere di Anna Concetta de santis, 77 enne di Brindisi, da tempo residente a Milano. I parenti ne avevano denunciato la scomparsa il 5 dicembre scorso. La donna sarebbe stata strangolata

carabinieri

CESANO -E’ stata trovata in un sacco di tela, dal quale spuntavano solo i piedi nudi, sistemato su una brandina ricoperta da un cartone, davanti a un cantiere edile alla periferia di Cesano Boscone. E’ giallo sulla morte di una donna di 77 anni, Anna Concetta De Santis, originaria di Brindisi ma residente a Milano nella periferia sud-ovest della città, sparita da casa il 5 dicembre scorso. Si era allontana dalla sua abitazione senza dire e nessuno dove fosse diretta e i familiari il giorno dopo ne avevano denunciato la scomparsa. E per gli inquirenti si tratta di un omicidio : molto probabilmente la donna è stataANNa Concetta De Santis strangolata.

Indagano in ogni direzione i carabinieri del nucleo investigativo da quando un operaio che si stava recando al lavoro nel cantiere edile in via Trento ha chiamato il 118. La morte dovrebbe risalire alla notte precedente, anche se la temperatura rigida a cui è stata esposta rende difficili le prime valutazioni.

Da una prima analisi effettuata dal medico legale sul posto n on si notano evidenti ferite da taglio o arma da fuoco, ma ecchimosi al volto e al collo. Sembrano indicare un possibile strangolamento: ma per avere certezze bisognerà attendere l’esito dell’autopsia.