Spaccio da casa, torna in carcere 36enne

Già ai domiciliari per spaccio, viene beccato nuovamente dai carabinieri. Finisce nuovamente in carcere un 36enne brindisino.

carcere

BRINDISI- Già ai domiciliari, torna in carcere presunto pusher Brindisi che da casa, questa l’accusa, non aveva rinunciato a vendere la droga. A finire nuovamente in manette è il 36enne brindisino Antonio Morris Cervellera, arrestato dai carabinieri del Norm di Brindisi dopo la segnalazione al Tribunale della cessione di sostanze stupefacenti ad alcuni acquirenti, poi arrestati, avvenuta lo scorso ottobre. Così, a Morris Cervellera è stato notificato dai militari il provvedimento firmato dal Gip che ripristina la custodia in carcere, quello di via Appia, dove il brindisino è già stato trasferito.