Scuola fatiscente, gli studenti bloccano il traffico. I carabinieri bloccano gli studenti

Manifestazione spontanea, ma priva di autorizzazioni, quella messa in scena dagli studenti dell’Itis Fermi di Francavilla Fontana, che hanno paralizzato il traffico di Francavilla prima di essere fermati dalle forze dell’ordine.

protesta

FRANCAVILLA- Scuola che cade a pezzi, questa la denuncia, e studenti che scendono in strada, paralizzando il traffico prima di essere redarguiti dai carabinieri che ne intimano il ritorno in aula. Tra le tante proteste di questi giorni, ecco arrivare quella tutt’altro che autorizzata ma sicuramente spontanea messa in scena dagli studenti dell’Itis Enrico Fermi di Francavilla Fontana. I giovani, hanno prima bloccato il traffico di via Capitano di Castri, nei pressi dello stabile di proprietà della provincia che ospita l’istituto, per poi raggiungere Piazza Umberto.

Lì, sono stati fermati dalle forze dell’ordine, accorse sul posto che, data l’assoluta assenza di autorizzazioni, hanno intimato ai ragazzi di rientrare nelle loro aule. Messaggio recepito dagli studenti che, però, accusano la scarsa sensibilità delle istituzioni nei confronti di una scuola che, proprio per i problemi legati alla sede, continua ad essere oggetto di polemiche.

protesta2