Enel, serve una reazione da big

Dopo la sconfitta di Bologna la capolista Enel è chiamata a reagire. Biancazzurri attesi da due impegni casalinghi consecutivi contro Pistoia e Montegranaro

Enel Basket

BRINDISI- Due incontri casalinghi consecutivi per digerire la sconfitta di Bologna. Il calendario di Lega A offre all’Enel Brindisi la possibilità di ritrovare il gusto della vittoria contro Pistoia, primo di due match tra le mura amiche. Il secondo sarà contro Montegranaro. Due incontri che consentiranno alla squadra di coach Bucchi di trascorrere il Santo Natale in vetta alla classifica del massimo campionato nazionale di pallacanestro.
I biancazzurri, intanto, devono riscattare lo stop di Bologna. E’ attesa, pertanto, domenica prossima, una reazione da grande squadra cancellando la prestazione dell’Unipol Arena e fornendo segnali rassicuranti sotto l’aspetto dell’atteggiamento mentale.

Intanto la Rai ha comunicato l’indice di ascolti per la partita Granarolo Bologna-Enel Brindisi trasmessa su RaiSport 2: il match ha fatto segnare un ascolto medio di 130.293 spettatori, miglior risultato stagionale. Il record di ascolti, per la stagione in corso, era stato stabilito in occasione dell’incontro tra Emporio Armani Milano-Cimberio Varese della seconda giornata con 111.816 spettatori.