Anche Lecce nel calendario 2014 della Polizia di Stato

Presentato il nuovo calendario 2014 anche a Lecce. Nei 12 mesi, spicca anche la città barocca con una foto realizzata dal fotografo salentino Massimino Spedicato

polizia2

LECCE- Si chiama Alessandro il piccolo protagonista della foto che sul calendario 2104 della Polizia di Stato, realizzato come sempre in collaborazione con l’Unicef rappresenterà il mese di settembre. È seduto sulla soglia di casa aspettando che i genitori aprissero la porta quando alla vista di un poliziotto in divisa da ordine pubblico, intimorito, ha cercato di nascondersi. L’assistente capo Franco Acquaro, con lui nell’immagine, ha cercato invece di rassicurarlo, scambiando con lui qualche parola. Era il giorno del G8 a Lecce, il 12 giugno del 2009. molti lo ricorderanno quel giorno. La città era presidiata, divisa in zone, molte rosse e off limitz, inaccessibili a chiunque. A Lecce erano stati inviati circa 1000 agenti da tutta Italia.

Quel momento di tenerezza in una situazione di massima allerta è stato colto dal fotografo leccese Massimino Spedicato e poi scelto tra centinaia e centinaia di immagini arrivate da tutta Italia: il poliziotto è anche un amico e ben si inserisce nello spirito del calendario: la Polizia di Stato in campo per aiutare i bambini dell’Unicef, quest’anno quelli del Bangladesh.

Un orgoglio per la polizia leccese che ha presentato ufficialmente il calendario dopo la cerimonia di due giorni fa a Roma.

Acquistare il calendario della polizia significa aiutare uno dei tanti progetti dell’Unicef, che dal 2001 al 2013 ha già raccolto 1.800.000 euro.

Il filo conduttore dei 12 scatti è il lavoro quotidiano delle donne e degli uomini della Polizia di Stato; fotogrammi che riprendono operatori di Polizia durante interventi di polizia giudiziaria o attività di soccorso, ma anche durante l’attività quotidiana e ordinaria di servizio.

 

polizia2

polizia1

Ecco la foto del mese di settembre realizzata dal fotografo salentino Massimino Spedicato:

foto polizia setembre