Toma: “Gestione poco puntuale delle risorse, la Regione faccia qualcosa”

La Provincia di Lecce pubblica i bandi relativi alla formazione professionale, valuta i progetti pervenuti, pubblica le relative graduatorie definitive e potenzia l’Assistenza Tecnica, al fine di offrire un servizio quanto più veloce ed efficace...ma “le risorse dalla Regione Puglia non pervengono nelle nostre casse"

toma

LECCE- L’assessorato alla Formazione Professionale e Politiche del Lavoro della Provincia di Lecce si trova nuovamente a vivere una difficile situazione che annualmente si ripropone. La Provincia di Lecce, che ha la delega in materia, pubblica i bandi relativi alla formazione professionale, valuta i progetti pervenuti, pubblica le relative graduatorie definitive e potenzia l’Assistenza Tecnica, al fine di offrire un servizio quanto più veloce ed efficace.

Ma nonostante ciò “le risorse dalla Regione Puglia non pervengono nelle nostre casse, nonostante i continui solleciti non solo da parte dell’Assessorato, ma anche da parte degli enti e dei nostri giovani. Ecco perché mi sono trovato costretto a procedere con una richiesta ufficiale al Presidente Vendola e all’Assessore Sasso”, afferma Ernesto Toma, assessore alla Formazione Professionale e Politiche del Lavoro della Provincia di Lecce.

Diventa desolante coinvolgere attivamente giovani, aziende ed enti, perché si vuole puntare alla ripresa con vigore e forte motivazione, ma poi vedersi bloccare le iniziative per il territorio a causa di ritardi dovuti ad una gestione poco puntuale delle risorse a livello regionale. Ecco che allora si comprende benissimo il clima di forte sfiducia verso la politica”, procede Ernesto Toma.

La provincia ha sollecitato ufficialmente la Regione, quando questo ente sarà abolito diventerà ancora più difficile rappresentare le istanze territoriali con una regione così distante.